< < < HOME

13.09.2012

La pubblicità. Sale della democrazia o dittatura del mercato?

La pubblicità. Sale della democrazia o dittatura del mercato?

Alessio Arigoni:
Sotto c'era scritto "nuda". Qualcuno ha messo il cartello "+felice". Disobbedienza civile all'ipocrisia abbastanza subdola dei pubblicitari. Come sempre il corpo della donna viene tristemente mercificato.


Manu Cellini:
bella, te la copio! =)

"Politica e attivismo" . Altri articoli della stessa categoria

Webdesign by Toast Communication Lab