< < < HOME

01.01.2020

Info su di me

Sono nato a Sorengo da Giuseppe Bill e Lucia. Alla fine degli anni 80 mio padre si è risposato con Elena Masera. Da questo secondo matrimonio ho acquisito un fratello che si chiama Alejandro.

Mia madre, Lucia Arigoni, vive a Lugano dagli anni 70, è di origini venete, di Vascon, paese che dista pochi chilometri da Treviso. Dai 18 anni ho acquisito anche la cittadinanza italiana.



Sono felicemente sposato con Nina Arigoni, della numerosa famiglia dei Gandolla di Tesserete, con cui convivo dal 2015.


Ho sempre vissuto a Lugano-Besso, dove ho svolto le scuole dell'obbligo e dove oggi lavoro. Ho frequentato il CSIA nella sezione "arredamento" per i quattro anni necessari a conseguire la licenza come "disegnatore d'interni". Nel 1993 grazie ad un provino ho iniziato a lavorare per la Rete tre della Radio Svizzera, dove opero tuttora come "animatore". Le funzioni svolte in questi anni si spingono fino al giornalismo e agli aspetti tecnici della produzione radiofonica e della gestione del sito internet e dei Social Network.


La mia famiglia è operaia da parte paterna e contadina da parte materna e come capita in alcune famiglie ticinesi la politica è stato il pane quotidiano della mia infanzia. Dalle questioni sindacali a quelle ambientaliste, dalle questioni internazionali a quelle regionali. Tutto ciò con naturalezza e passione. Posso tranquillamente dire che nella mia famiglia abbiamo anticipato di parecchi anni il famoso slogan dei "No Global": "Pensa globale, agisci locale".


Ho un carattere passionale ma fumantino, socievole ma egocentrico. Non mi prendo mai troppo sul serio. Sono sempre patologicamente in ritardo, io e il tempo e pure l'ordine non andiamo d'accordo. Cerco di combattere l'entropia degli accadimenti ma è una battaglia persa. Sono ottimista ma spesso sopraffatto da misantropia. Di indole ottimistica e schietta, mi considero libero da condizionamenti partitici e lobbistici. Non amo la burocrazia e sono discretamente infastidito dal "dirigismo". Preferisco l'autogestione e la politica partecipativa alle impostazioni verticistiche, che siano partiti o aziende, per questo sono molto legato alla "base" e all'attivismo nei movimenti.

Negli anni '90 ho aderito ad alcuni gruppi giovanili che chiedevano più diritti e spazi per i giovani, come l'MGP (Movimento Giovanile Progressista) , dell´Ass. Giovanile della Sv.Ita. (legge cantonale giovani), ho collaborato alla realizzazione del CSOA il Molino a Viganello e sostengo l'idea di un Centro Socioculturale Autogestito a Lugano.

Numerose le raccolte di firme a cui ho partecipato attivamente, eccone alcune: 1989, iniziativa popolare 'per una Svizzera senza esercito e per una politica globale di pace'; 1990, diritto di voto ed eleggibilità dei diciottenni; 1990, iniziativa popolare 'per un abbandono progressivo dell'energia nucleare'; 1993, iniziativa popolare 'per l'abolizione della sperimentazione sugli animali'; 1993, iniziativa popolare 'per una Svizzera senza nuovi aviogetti da combattimento'; 1994, iniziativa popolare 'per la protezione della regione alpina dal traffico di transito'; 1999, legge federale sull'assicurazione per la maternità; 2001, iniziativa popolare 'per un'imposta sugli utili da capitale'; 2003, iniziativa per delle pigioni corrette; 2008 referendum contro rivestimento centro esposizioni Lugano (vinto!); 2012, iniziativa per abitazioni accessibili a tutti del PS di Lugano.


Dopo un tormentato iter (dal 1998 al 2001!) con ben due audizioni personali di cui una a Berna, sono stato riconosciuto obiettore di coscienza. Nel 2003 ho svolto il servizio civile alla casa anziani di Gemmo (Lugano)

.


Sono un ateo convinto e sono altrettanto convinto che tutte le religioni debbano stare fuori dalle regole e dalle istituzioni dello stato, tuttavia credo che si debba garantire la massima libertà religiosa ad ogni singolo cittadino.


Dal 1998 sono vegetariano per motivi animalisti. Da sempre "vicino" ad associazioni animaliste di vario tipo dal WWF all' Associazione Anti Vivisezione. Da sempre sono contro lo zoo di Magliaso e l'utilizzo degli animali nei circhi.

Sono iscritto anche a: Associazione Traffico e Ambiente (ATA), Gruppo per una Svizzera senza Esercito (GssE), Besso Pulita (comitato allargato), Associazione consumatori della Svizzera italiana (ACSI), Associazione Svizzera Inquilini (ASI), Comitato per la Rinaturalizzazione della Foce del Cassarate.


Sono abbonato al quindicinale satirico IL DIAVOLO dal primo numero.


Sono iscritto al PARTITO SOCIALISTA SVIZZERO e dal 2000 al 27 settembre 2011 sono stato assessore giurato. Sono stato anche membro del comitato regionale del luganese del PS e della Commissione di Quartiere di Besso.

Sono stato eletto al primo tentativo lunedì 21 aprile 2008 nel Consiglio Comunale di Lugano con 2'797 voti personali. Sono stato attivo nella Commissione delle Petizioni, di cui sono stato vice presidente dal 2012, e in quella delle Aggregazioni.

Alle Elezioni Comunali 2013 nonostante 2'982 voti personali sono giunto dodicesimo su 59 candidati non riuscendo quindi ad essere rieletto. Sono stato secondo subentrante.


Sono attivo nel comitato della sezione ticinese del Sindacato Svizzero dei Mass Media (SSM). Organismo che vanta un tasso di organizzazione sindacale elevato nella SSR (Società svizzera di radio e televisione) per cui è l'unico partner firmatario del CCL.

Sono delegato SSM nella Commissione Sicurezza e Salute RSI.

Dal 2009 al 2015 sono stato nel comitato organizzativo dell'Unione Sindacale Svizzera che organizza la manifestazione e i concerti del Primo Maggio a Lugano.


Nel tempo libero lavoro dal 1998 (data di creazione) nell'unico club notturno che promuove la musica alternativa della città. Il LivingRoom.




Immagini

"Famiglia e amici" . Altri articoli della stessa categoria

Webdesign by Toast Communication Lab